PREVIDENZA INTEGRATIVA
Il decreto legislativo n. 47 del 18 febbraio 2000 ha riordinato la normativa fiscale in materia di fondi pensione (D. Lgs. n. 124/1993) e di contratti di assicurazione (art. 13-bis del DPR n. 917/1986-TUIR ed art. 6 L. n. 482/1985)
Sotto il profilo fiscale viene creata una netta distinzione tra Settore PREVIDENZIALE e Settore ASSICURATIVO.

SETTORE PREVIDENZIALE

1° Pilastro
Assicurazione Obbligatoria INPS

2° Pilastro
Complementare Collettiva (fondi aperti o chiusi)

3° Pilastro
Complementare Individuale
Realizzabile anche con polizze assicurative a carattere pensionistico, con detraibilità del premio.
Esente da imposta su assicurazioni del 2,5%

4° Pilastro
Polizza Assicurativa di Rendita
Esente da imposta su assicurazioni del 2,5%

SETTORE ASSICURATIVO

Contratti puri
Polizze caso morte, invalidità > 5% da infortunio o malattia, non autosufficienza
Deducibilità sino al 19% del premio.
Esente da imposta su assicurazioni del 2,5%

Contratti finanziari
Polizze caso vita
Nessuna deducibilità o detraibilità.
Esente da imposta su assicurazioni del 2,5%



- Aziende
- Commerciali
- Enti e aziende pubbliche
- Grande distribuzione
- Professionisti
- Istituti di credito
- Imprese
- Commercianti
- Gruppi aziendali e d'acquisto

ASSISTENZA INTEGRATIVA
Nell'area dei fringe benefits e degli obblighi assistenziali previsti dai vigenti Contratti Collettivi Nazionali del Lavoro sono disponibili soluzioni complete e vantaggiose per la tutela degli individui...



PREVIDENZA INTEGRATIVA
Il decreto legislativo n. 47 del 18 febbraio 2000 ha riordinato la normativa fiscale in materia di fondi pensione (D. Lgs. n. 124/1993) e di contratti di assicurazione (art. 13-bis del DPR n. 917/1986-TUIR ed art. 6 L. n. 482/1985)...



informativa.asp

Copyright 2011 © LBF Insurance. All rights reserved
Privacy Policy | Copyright Information
Responsabile assicurativo Labianca Francesco
Iscrizione RUI B000002173 - P.IVA 06691900721
Denominazione CCIAA LBF INSURANCE BROKER